Servizi

Nello Specifico Offriamo:

  • Consulenza approfondita sulle problematiche economiche del cliente e relative soluzioni;
  • Assistenza e soluzioni inerenti ai debiti contratti con Banche e finanziarie (piani di rientro o soluzioni saldo e stralcio);
  • Assistenza e soluzioni col Fisco, Equitalia, e tributi vari;
  • Assistenza per opposizioni a Decreti Ingiuntivi,
  • Atti di precetto, Pignoramenti, Azioni revocatorie;
  • Cancellazione da banche dati (cattivi pagatori);
  • Cancellazioni Protesti (cambiali – assegni);
  • Valutazione possibilità di ottenere nuove liquidità (finanziamento – consolidamento).

Ovviamente ogni pratica è un mondo a se ed è per questo che prediligiamo prima di tutto una consulenza personale e mirata con tutti coloro che decidono di affidarsi a Soccorso Debiti Milano in modo da poter individuare la giusta soluzione ad ogni singola posizione debitoria ed uscire una volta per tutte dal tunnel dei debiti.

Anomalie Finanziarie e Perizie:

Il 60% dei conti correnti, anche se sembrerebbe impossibile vista la legge 108/96 valiata 15 anni fa, presentano ancora anatocismo e a volte tassi di usura spropositati. Queste anomalie vengono mascherate attraverso una parte di interessi prima come commissione di massimo scoperto, poi come commissioni di messa a disposizione fondi.
Questo succede perchè non vengono effettuati controlli periodici e sopratutto perchè i titolari non richiedono la restituzione di quanto indebitamente versato.

Soccorso Debiti Milano attraverso una Perizia Econometrica, stesa da un proprio consulente tecnico contabile, controlla se vi sono stati illeciti nei confronti dell’azienda e, qualora si fosse in presenza di ciò, esercitano nei confronti degli istituti di credito un’azione legale in quanto autori di
un illecito a carattere penale.
In questo modo l’azienda potrà rivalersi con l’istituto di credito al fine di rinegoziare i rapporti e farsi rimborsare i propri interessi.

La Perizia Econometrica permette anche, in caso di decreto ingiuntivo ricevuto dall’istituto di credito, di proporre opposizione allo stesso entro 40 giorni dalla notifica ottenendo il rimborso degli interessi illegittimi.